logo ente parco di portofino

Event Detail

May 30, 2022 /

Le località del parco

la lecceta di Portofino Vetta

      Il primo uomo che nell’antichità è arrivato sul Monte di Portofino ha trovato un tipo di vegetazione ben diversa dall’attuale: il monte era ricoperto da un ampio bosco di alberi di leccio (Quercus ilex) che occupavano quasi interamente il promontorio.
Di questa grande lecceta, dopo secoli di insediamenti umani e del relativo e logico sfruttamento delle risorse presenti, restano pochi lembi sparsi sul Monte.
Forse il più famoso e conosciuto è il bosco di lecci accanto al parcheggio di Portofino Vetta, nel quale si sono svolte per alcuni anni le manifestazioni del “Teatro del Bosco” gestito dall’associazione culturale “L’Ochìn”.
Un angolo fresco d’ombra e di verde, anche durante le calde giornate estive.

Ricordiamoci che nel parco non esistono contenitori per i rifiuti e che la sua pulizia dipende esclusivamente dal nostro rispetto per l’ambiente: non dobbiamo mai abbandonare i nostri rifiuti, ma raccoglierli accuratamente, portarceli appresso e depositarli in uno dei cassonetti predisposti alle principali porte di accesso al parco.