logo ente parco di portofino

Escursioni

Lasciati guidare nella Natura

Escursioni e visite guidate nel cuore del Parco di Portofino

Le Escursioni e Visite Guidate vengono svolte tutto l'anno e tendenzialmente durante il weekend. Grazie ad un calendario sempre aggiornato, potrete scegliere con largo anticipo l'escursione che preferite. La prenotazione è sempre entro le 12.00 del giorno che precede l'escursione. Le visite sono garantite con un minimo di 9 persone e per ragioni di sicurezza viene imposto un limite massimo di partecipanti, diverso a seconda del grado di difficoltà dell'escursione.

 

Sabato 26 MAGGIO 
"Alla scoperta del Promontorio di Portofino"    In occasione della manifestazione "Un Mare d'Olio", un'escursione per scoprire i diversi ambienti, la storia e la cultura del Promontorio di Portofino, attraversando i sentieri della “campagna” di Santa Margherita e Portofino.  Sosta al Mulino del Gassetta con pranzo/degustazione ed esposizione prodotti di cosmesi a base di olio doc locale.

Percorso: Santa Margherita – Nozarego – Gave – Mulino del Gassetta – Paraggi.
Lunghezza: 4 km circa
Dislivello in salita: 300 m
Difficoltà: media

Programma:
Partenza ore 10.00 da punto informativo Parco Portofino presso manifestazione “Un mare d’olio”
Ore 12.30 sosta per pranzo presso punto ristoro Mulino del Gassetta
Ore 15.00 circa arrivo a Paraggi

Costi: il servizio guida è offerto dall’Ente Parco Portofino.
Pranzo presso Mulino del Gassetta 30,00 € a persona (comprensivo di antipasti, un primo, dolce, ¼ vino, acqua e caffè)

Prenotazione obbligatoria entro le ore 18.00 del 24 maggio
Per info e prenotazioni: 3480182557 –  labter@parcoportofino.it
 
 
Domenica 27 MAGGIO
SENTIERO DEI TUBI
Un’occasione per ripercorrere l’antico tracciato dell’acquedotto (fine ‘800) che riforniva d’acqua la cittadina di Camogli. I lavori per realizzare  l'Acquedotto delle Caselle furono progettati ed  eseguiti dalla Ditta F.lli Sandrini e Magherini di  Firenze e iniziarono il primo ottobre 1897.  L'inaugurazione avvenne l'8 ottobre 1899. Ampie  finestre panoramiche e l'immersione nel buio di  gallerie scavate nel conglomerato hanno concorso a  farne uno dei percorsi più spettacolari ed  emozionanti del Monte di Portofino. Il sentiero – la  cui percorrenza richiede una certa pratica e una  buona forma fisica – è accessibile solo se  accompagnati dalle guide del Parco di Portofino ed ha un tracciato altamente spettacolare e suggestivo tra tunnel, scalette e passaggi a strapiombo.
L’appuntamento è alle ore 09.00 davanti la Chiesa di San Rocco di Camogli
Fine dell’escursione alle 13.00 circa in località “Caselle”. Al termine i partecipanti possono scendere autonomamente a San Fruttuoso o rientrare a San Rocco.
Itinerario: San Rocco - Sentiero dei Tubi - Caselle
Difficoltà: escursione impegnativa
Attrezzatura consigliata: scarpe da trekking e torcia elettrica
Prenotazione obbligatoria entro  le 12.00 del giorno precedente al 3480182556 oppure al 3480182557 scrivendo una email a labter@parcoportofino.it
Costo: 10 euro a persona (l'escursione è garantita con un minimo di 9 partecipanti. Numero max iscritti: 18)

 

Domenica 27 MAGGIO dalle ore 9.00
“Giornata UNICEF per l’infanzia nel Parco di Portofino”.

Programma
- Ore 9.00 accoglienza all'accesso del Parco da Portofino Kulm e distribuzione di cartoline con annullo postale dedicato all'occasione, a cura di Poste Italiane
- Formazione del gruppo e percorso verso Gaixella con guida del Parco e rievocatori storici di Terra Taurina
- Attivita' con la Compagnia Carabinieri di Santa Margherita Ligure e raccolta di messaggi dei bambini
- Ore 11.00 a Pietre Strette Coro degli alunni dell'Istituto Comprensivo Chiavari 2 ed invio dei messaggi con i Radioamatori di Genova e Rapallo
- Campo storico a cura dell’Associazione Culturale Terra Taurina a Pietre Strette
- Possibilità di proseguire per consumare il proprio pranzo al sacco in località Semaforo Vecchio con la presenza di un Cantastorie.
- Assistenza nell’accompagnamento di Radio Club Levante e attività di protezione civile
Sono stati invitati a partecipare anche i Consigli Comunali dei Ragazzi dei Comuni Liguri
Tutte le attività sono ad ingresso libero e gratuito
Per adesioni alla giornata contattare Unicef Liguria:
Tel/Fax 010/532550 email: comitato.genova@unicef.it
 
Le attività' della giornata sono proposte da:

Arma dei Carabinieri
Associazione Culturale Terra Taurina
Associazione Radioamatori di Genova e Rapallo
Coro dell'Istituto Comprensivo Chiavari 2
Istituto Comprensivo Santa Margherita di Santa Margherita Ligure
LabTer Parco di Portofino
Poste Italiane
Radio Club Levante

Raccolgono messaggi dei bambini, su altri sentieri, gli asinelli di Carlo Capra “Asinaro del Monte"

 
Sabato 2 GIUGNO
SENTIERO DEI TUBI

Un’occasione per ripercorrere l’antico tracciato dell’acquedotto (fine ‘800) che riforniva d’acqua la cittadina di Camogli. I lavori per realizzare  l'Acquedotto delle Caselle furono progettati ed  eseguiti dalla Ditta F.lli Sandrini e Magherini di  Firenze e iniziarono il primo ottobre 1897.  L'inaugurazione avvenne l'8 ottobre 1899. Ampie  finestre panoramiche e l'immersione nel buio di  gallerie scavate nel conglomerato hanno concorso a  farne uno dei percorsi più spettacolari ed  emozionanti del Monte di Portofino. Il sentiero – la  cui percorrenza richiede una certa pratica e una  buona forma fisica – è accessibile solo se  accompagnati dalle guide del Parco di Portofino ed ha un tracciato altamente spettacolare e suggestivo tra tunnel, scalette e passaggi a strapiombo.
L’appuntamento è alle ore 09.00 davanti la Chiesa di San Rocco di Camogli
Fine dell’escursione alle 13.00 circa in località “Caselle”. Al termine i partecipanti possono scendere autonomamente a San Fruttuoso o rientrare a San Rocco.
Itinerario: San Rocco - Sentiero dei Tubi - Caselle
Difficoltà: escursione impegnativa
Attrezzatura consigliata: scarpe da trekking e torcia elettrica
Prenotazione obbligatoria entro  le 12.00 del giorno precedente al 3480182556 oppure al 3480182557 scrivendo una email a labter@parcoportofino.it
Costo: 10 euro a persona (l'escursione è garantita con un minimo di 9 partecipanti. Numero max iscritti: 18)