logo ente parco di portofino

Dettaglio evento

23-feb-2021 /

I fiori del parco

L’erba trinità (Hepatica nobilis) è una specie diffusa nelle zone ombrose del Parco, in particolare nel tratto che da Portofino Vetta conduce alla località Pietre Strette e lungo i sentieri che salgono a Semaforo Vecchio.
I suoi bei fiori sono di colore azzurro violaceo intenso, su cui risaltano i numerosi stami chiari.
L’impollinazione è affidata alle farfalle, anche notturne, ed alle api.
Le foglie sono altrettanto graziose, variegate e di forma trilobata. La pagina superiore è lucida e di colore verde scuro, mentre quella inferiore presenta un colore marrone-violaceo.
Il nome comune di erba trinità rimanda al Medioevo, quando le foglie di questa pianta venivano raffigurate negli affreschi di carattere religioso per rappresentare il dogma trinitario.
Il nome scientifico del genere deriva, invece, dal greco ”hèpatos” (= fegato), per la forma particolare delle foglie ed il colore tipico della loro pagina inferiore, che ricordano, appunto il fegato.
In antichità, inoltre, era comune il concetto della “Signatura” (principio delle affinità formali), secondo il quale le foglie della pianta, proprio per la forma ed il colore, avrebbero avuto effetti terapeutici sul fegato.

foto Enrico Monaci