logo ente parco di portofino

Dettaglio evento

2-lug-2019 /

Incontri ravvicinati sulla terra: Alaterno

Tra i vegetali che si incontrano lungo le coste dell'Area Marina Protetta di Portofino è molto comune l'alaterno, un arbusto o piccolo albero che cresce spontaneo anche a pochi metri dal mare. Presenta una corteccia di colore bruno rossastro, con foglie provviste di picciolo, spesse, alterne, a margine dentato in modo irregolare e di colore chiaro come la venatura centrale (5 - 7 centimetri di lunghezza). Fiorisce dal tardo inverno alla primavera. I fiori non presentano petali ed hanno forma a coppa. Sono inizialmente verde - bruno e poi giallo - verdastri e si sviluppano all'ascella delle foglie ma sono portati da piante distinte. I fiori femminili si sviluppano in infiorescenze erette mentre quelli maschili in infiorescenze pendule. L'alaterno produce frutti rossi che divengono marrone bruno a maturità nel periodo estivo. Il legno di questa specie veniva utilizzato per piccoli lavori di falegnameria, e varie parti della pianta come sostanza colorante per le fibre tessili (colorazione gialla).

Nome scientifico Rhamnus alaternus

Testo e foto Giorgio Massa