logo ente parco di portofino

Dettaglio evento

3-set-2019 /

Le località del parco: la Torretta di San Fruttuoso

La possiamo osservare sul costone che divide la Cala dell'Oro da San Fruttuoso. 

Questa piccola torre di avvistamento, a forma piramidale tronca, con la base quadrata, fu costruita nel 1562 e veniva usata per difendere la costa dalle frequenti incursioni dei pirati turco-barbaresci.  

 

Particolare dell’insenatura di San Fruttuoso, dalla “Pianta delle due riviere della Serenissima Repubblica di Genova divise ne’ Commissariati di Sanità” di Matteo Vinzoni (sec. XVIII)
(Civica Biblioteca Berio di Genova)

 

 

Veduta dall'interno della torre

All'interno, due feritoie grandi permettevano l’utilizzo di due smerigli, cannoncini di piccolo calibro, mentre dalle altre feritoie di dimensioni minori potevano essere usati gli archibugi. Lo spessore e la solidità dei muri garantivano ai guardiani di essere sufficiente protetti, al riparo dai tiri delle imbarcazioni nemiche.

 

 

Vista dall'alto della torretta

 

La guardia, posizionata sull’alto della torre, individuate le navi nemiche, avvisava gli abitanti di San Fruttuoso e, con segnali di fumo di giorno, o con il fuoco acceso la notte, avvertiva anche le altre postazioni situate a difesa lungo la costa tirrenica.
In tal modo l’allarme si propagava in tempo utile per tutti gli abitanti della costa.
 
 
 
La Torretta di San Fruttuoso
 
 
Il sentiero che conduce alla torretta, è ancora quello originale, tagliato nella vegetazione e nella roccia e realizzato dalle maestranze che hanno costruita la torre nel 1562.
Data la pesenza di alcuni punti esposti, non è di libera fruizione. Tempo addietro era una delle mete delle escursioni guidate organizzate dal parco.
Momentaneamente, a causa di alcune interruzioni, non è percorribile.