logo ente parco di portofino

Nozarego – Bocche

In breve si giunge alla campagna coltivata, alle case il Frate in un’area particolarmente panoramica dalla quale ci si dirige a mezza costa sulle pendici del monte Brano per raggiungere le case in località il Monte.

Il tratto nel bosco è suggestivo in ogni stagione, è incredibile l’idea di essere passati in breve dal mondo mediterraneo, con i suoi profumi, colori, panorami caratterizzati dalla vicinanza del mare, ad  un ambiente così umido e montano. Il sentiero conduce ad un bivio dove si può scegliere la via diretta per le Bocche o svoltare a sinistra verso il monte Pollone.

L’ambiente è costituito da un vecchio castagneto abbandonato nel quale il Parco opera delle importanti attività di miglioramento ambientale tese ad accelerare le dinamiche naturali del bosco.
Giunti nell’area di sosta attrezzata, si può far rifornimento di acqua, osservare sulla cartellonistica il percorso appena svolto. Con molta probabilità il nome Bocche deriva dalla presenza del passaggio naturale che mette in corrispondenza gli opposti versanti del Promontorio. Infatti lo stretto Fosso delle Bocche, che incide i versanti settentrionali raggiungendo la valle del torrente San Siro (Santa Margherita), prosegue a sud dopo aver superato l’avvallamento delle Bocche e raggiunge il mare ospitando nella sua parte terminale il torrente Ruffinale.