logo ente parco di portofino

Dettaglio news

“Semaforo Nuovo Experience”

Nel 2018 l’Agenzia del Demanio ha lanciato il quarto bando di Valore Paese-FARI, una  iniziativa mirata al recupero e riuso di immobili pubblici a fini turistico-culturali e sociali, nell’ottica del turismo sostenibile.
Tra gli immobili pubblici, anche il complesso del Semaforo Nuovo che tra il 1880 e il 1890 subentrò al Semaforo vecchio posizionato più in alto, sulla vetta del Monte di Portofino a 610 metri.

Il Semaforo Nuovo in una foto antica fornitaci gentilmente dal Sig. Riccardo Buelli


Il Semaforo Nuovo, passato da telegrafo ottico a stazione radio costiera, funzionò sino agli anni ’50. Originariamente gestito dalla Marina Militare venne affidato al Ministero dell’Agricoltura e Foreste e gestito dal Corpo Forestale dello Stato. Ristrutturato verso la metà degli anni ’90, fu utilizzato come base logistica per le operazioni antincendio.

La notizia di oggi è che la Società New Fari S.r.L. ha ricevuto l’affidamento del complesso per 29 anni.
Il progetto di recupero ha un titolo molto ambizioso “Semaforo Nuovo Experience” e si propone di valorizzare la struttura con un notevole apporto di nuove tecnologie abbinate alla straordinaria potenzialità di ricezione che può offrire questo complesso edilizio posizionato sul versante meridionale, in un punto eccezionalmente panoramico del Parco di Portofino. Un parco che si sta attestando su un’affluenza media annuale di circa130.000 presenze.