logo ente parco di portofino

Dettaglio news

"Sono tutte cavolaie!"

La biodiversità si fa notare soprattutto tra specie all’apparenza molto simili

A molte persone non piacciono i cavoli, ma per alcuni bruchi sono vere ghiottonerie.
È in particolare la cavolaia maggiore che li apprezza per deporvi le uova e le larve appena nate iniziano a rodere le spesse foglie argentate di questi vegetali, spesso riducendole ad una misera impalcatura di nervature rinsecchite.

Nella foto un maschio di cavolaia minore (Pieris rapae) 

 

 


Allegati