logo ente parco di portofino

Dettaglio news

Religione, arte e storia nel parco

Il coraggio delle Sorelle Avegno

All’alba del 24 aprile 1855, il Croesus, una fregata inglese che trasporta quattrocento soldati dell’armata sarda, da Genova in Crimea dove era in corso la guerra, si incendia al largo di San Fruttuoso di Capodimonte. La situazione a bordo precipita rapidamente e vengono messe in mare le scialuppe di salvataggio.
Gli abitanti di San Fruttuoso, dalla riva, comprendono il dramma e a loro volta mettono in mare le loro imbarcazioni da pesca per aiutare l’equipaggio. Tra le prime a portare soccorso ci sono due sorelle di San Fruttuoso, Caterina e Maria Avegno, che coraggiosamente cercano di mettere in salvo i soldati, ma la loro barca, assalita letteralmente dai naufraghi disperati, si capovolge. Mentre Caterina viene salvata da un soldato. Maria annega
In seguito, il governo inglese onora la loro generosa azione con una medaglia d’oro ed un sussidio alla famiglia di Maria. Il loro gesto di altissimo valore civico è ricordato su un marmo posto sulla casa dove abitavano, proprio davanti alla chiesa di San Fruttuoso, e che ancora oggi si può leggere a testimonianza del loro coraggio.
Le spoglie delle Sorelle Avegno sono conservate all’interno dell’Abbazia di San Fruttuoso assieme alle Tombe dei Doria.

Il naufragio del Croesus davanti a San Fruttuoso
in un dipinto dell'epoca


 

Il naufragio in un quadro più recente del pittore Dal Pozzo

 

Dalla relazione ufficiale del Comandante del Croesus, John Vine Hall:

“Una barca con due donne venne dalla spiaggia per dare aiuto, ma i soldati volendo tutti entrare in un tratto, ed essendo andati ad un lato della barca, la medesima si capovolse ed un marinaio fu annegato con una delle donne...”

 

 

La casa delle Sorelle Avegno con la lapide messa dal Comune di Camogli
nel 1905. Lapide che venne distrutta dall'alluvione nel 1915.

 

La lapide attuale, posizionata sulla casa delle Sorelle Avegno (davanti alla chiesa) 

 

 

Le Tombe dei Principi Doria, all'interno del complesso dell'Abbazia di San Fruttuoso

 

 

Bibliografia

Ettore Socci “Umili eroi della Patria e dell’Umanità”  Roma   Gangemi Editore SPA ristampa 2012

Rivista “Portofino – per terra e per mare” rivista delle Aree Protette di Portofino n.7 del 2014


Allegati