logo ente parco di portofino

Semaforo Vecchio – Pietre Strette

Il piazzale del Semaforo Vecchio, nonostante si trovi in posizione nettamente dominante, non è un luogo panoramico per il fatto che la vegetazione, sia artificiale che spontanea, scherma la vista, che potrebbe spaziare a 360 gradi su quanto si intravede  in inverno tra i rami spogli: l’Appennino di fronte, a settentrione, i Golfi Tigullio e Paradiso rispettivamente a levante e ponente.

Il sentiero prosegue verso destra, nel lato opposto alle costruzioni, ci si inoltra in un bosco mesofilo, costituito in prevalenza da castagno, carpino nero, orniello, nel cui sottobosco si rinvengono l’agrifoglio e, particolarmente numeroso, il pungitopo, piante ornamentali natalizie, particolarmente apprezzate per i colori verdi lucenti delle foglie (nel pungitopo in realtà sono fusti appiattiti), che contrastano con il rosso acceso delle bacche.

Il sentiero scende presso il crinale in questo ambiente che confina con l’adiacente pineta a pinastro, a testimonianza di un insolito avvenimento naturale. Qui infatti, per le particolari condizioni di esposizione e climatiche si trovano a diretto contatto tra loro due tipi di vegetazione (il bosco mesofilo e la pineta) usualmente piuttosto distanti. Normalmente tra queste due formazioni si sviluppano querceti costituiti da roverella, ma nel versante meridionale del Promontorio, grazie all’esposizione favorevole e al lungo periodo di insolazione, gli ambienti mediterranei riescono a raggiungere quote elevate, colonizzando in questo modo anche i versanti esposti più in quota.

Viceversa la presenza di venti freddi settentrionali, la scarsa illuminazione e la condensa, permettono il rigoglioso sviluppo del bosco misto mesofilo che si spinge fino al crinale presso il quale si sviluppa il sentiero.

Nel bosco si giunge al Pian Lungo e da qui si arriva in breve alle Pietre Strette, cuore escursionistico del Promontorio, in uno splendido anfiteatro boschivo, nel quale il parco ha recentemente operato lavori di miglioramento ambientale.

Pietre Strette è la principale area di sosta attrezzata del Parco dove è possibile approvvigionarsi di acqua potabile.